10 Cose da Vedere a Bangkok


Bangkok, la cittá degli Angeli, rumorosa, disordinata, caotica, affascinante, con angoli che possono lasciare senza fiato, moderna e antica allo stesso tempo , un luogo unico, una gemma del sud est asiatico. Per visitarla tutta non basterebbe un mese, per la varietá e la quantitá di luoghi straordinari che affacciano sul fiume Chao Praya. Visitare Bangkok é un esperienza di vita non solo una visita turistica.
Riuscire a vivere una cittá di queste dimensioni in pochi giorni é impossibile, perció mi limiteró a proporre quelli che sono i luoghi imprescindibili da visitare:

1 - Palazzo Reale (พระบรมมหาราชวัง)




Il simbolo della stessa Thailandia,la meta più importante della città; l'enorme complesso rappresenta una città nella città, ma la confusione e l'inquinamento vengono lasciate al suo esterno. Sembra di entrare in un'altra dimensione,  incantata, fatta di pagode d'oro, tetti arancioni, cortili, porticati e templi decorati con stucchi dorati e affascinanti vetri multicolori. A guardia dei templi si trovano statue enormi e impressionanti di demoni guardiani. Si tratta veramente di una meraviglia unica al mondo. Si accede scalzi per visitare il Wat Phra Kaew, la cappella reale, dove al suo interno viene custodita la statua del Buddha di Smeraldo, la più venerata in Thailandia. Il re stesso, al cambio delle stagioni, provvede a cambiare d'abito alla statua. Lefotografie sono vietate e la sacralitá del luogo viene gelosamente custodita. L’abitazione della famiglia reale non è più qui, e il palazzo viene utilizzato solo in alcune cerimonie ufficiali. Il mio consiglio é di arrivare dal fiume con una delle barche-taxi, che risalgono il fiume. Quando arrivate ai moli cercate sempre la fila con il maggior numero di locali, il tragitto costa molto meno e si paga solo in moneta direttamente sulla barca (circa 4 bath a persona). Non consigliato per chi soffre di mal di mare, il fiume non é proprio tranquillo e le manovre sono piuttosto brusche.

2 - Wat Pho ( วัดโพธิ์)




Uno dei templi più antichi, ed il più grande di Bangkok, ospita il famoso Buddha disteso; 15 metri di altezza e 46 metri di lunghezza.Luogo di culto sempre invaso dai turisti ma anche da una moltitudine di fedeli lo rendono un esperienza unica. Situato accanto al palazzo reale in una mezza giornata si possono visitare entrambi. 

3 - Wat Arun (วัดอรุณ)

Conosciuto come " tempio dell'alba" si trova sempre sulle rive del fiume Chao Praya ma sul lato opposto quasi di fronte al Wat Pho. Maestosamente insolito, il tempio svetta nel cielo con le sue guglie in stile khmer, decorate con  con migliaia di pezzi di porcellana cinese scintillante. Le ripide scalinate permettono di accedere alle terrazze superiori, con splendida vista sul fiume.Contrariamente al significato del suo nome lo spettacolo di luce e colore lo offre tutte le sere al tramonto.

4 - Ristorante ลาบอุบลคนตระการ


Link Google Maps

Il Miglor Ristorante della cittá. Punto.
L'ingresso é nascosto dalla fitta vegetazione, tra la segnaletica si intravede il fumo delle griglie; l'odore del barracuda che scopietta é solo l'antipasto dell'avventura culinaria che vi attende. All'interno il posto é enorme: una sessantina di tavoli serviti da un incessanti via vai di cameriere sotto un tetto misto di teloni e lamiere che rendono l'ambiente ancora piú torrido. I turisti si contano sulle dita di una mano.Appena seduti vi assegneranno un carrello con le bibite el un secchio di ghiaccio (indispensabile). Il personale parla inglese sufficentemente bene per poter ordinare, ma staccate gli occhi dal menu e guardatevi intorno: molti dei piatti che vedrete in altri tavoli non li troverete altrove.
Come arrivare: Stazione BTS Surasak, poi scendete dal lato del ristorante "Blue Elephant" e proseguite sul quel lato della strada fino all'incrocio.





5 -Siam Square (สยามสแควร์)

Una degli snodi principali di Bangkok, cuore commerciale e in continua evoluzione che rappresenta la parte piú moderna della cittá. Centri commerciali enormi con accesso diretto dallo skytrain , Schermi multimediali grandi quanto le facciate dei palazzi che circondano la piazza e a livello della strada un traffico impazzito totalmente proibitivo per i pedoni. Centro della moda e della tendenza ospita le maggiori banche e uffici. In sostanza una delle aree piú esclusive della capitale molto facile da raggiungere tramite Skytrain o bus.


6 -Lumphini Park (สวนลุมพินี)

Poco distante da Siam Square (3,5 KM), é una vera e propria oasi nel centro piú caotico di Bangkok: all'esterno le onnipresenti bancarelle presso cui si puó mangiare fino a tarda sera puntualmente affollate dai lavoratori degli uffici che affacciano sul parco. Appena entrati al suo interno sentirete sparire gradualmente il rumore di auto e moto perennemente bloccate nel traffico. All'interno un enorme lago che aiuta a mitigare la temperatura torrida in qualsiasi stagione. Luogo favorito dagli abitanti che vi accedono per attivitá sportive e relax. Nel parco vivono inoltre varie specie di animali tra cui i varani:




I locali non sembrano preoccuparsi e si addormentano dopo mangiato accanto a queste lucertole senza problemi.

7 -Erawan Shrine (ศาลท้าวมหาพรหม)

Un'altro luogo speciale situato vicino al Grand Hyatt Erawan Hotel, all'incrocio Ratchaprasong di Ratchadamri Road, nel distretto Pathum Wan. E 'vicino alla stazione Chitlom del Bangkok Skytrain, che ha una passerella sopraelevata che domina il santuario. Un luogo di culto letteralmente immerso nel traffico dominato dai palazzi e le imponenti strutture della BTS:
 
Google Maps


L'afflusso di fedeli é costante come la musica che accompagna le ballerine balinesi contrattate dai fedeli come ringraziamento per le grazie ottenute. Recentemente é balzato agli onori delle cronache occidentali per un orribile attentato.


8 -China Town 

La caratteristica China Town è uno dei quartieri più caotici di Bangkok, una fitta rete di vicoli che si diramano come un labirinto, stracolmi di botteghe, negozi, bancarelle una festa culinaria. Si può andare a fare shopping anche qui e acquistare un sacco di souvenir ,ma quello che mi piace di questa zona è il cibo. Ci sono tonnellate di buoni venditori ambulanti che vendono cibo che non si vede quasi mai in nessun'altra parte della città. Di notte, la zona è un ottimo posto dove andare per un po 'di deliziosi frutti di mare.


9 -Rajadamnern Stadium (สนามมวยราชดำเนิน)

Pilastro fondamentale della cultura thailandese é sicuramente il Muay Thai:
Lo stadio Rajadamnern rappresenta una delle maggiori arene mondiali di questa antica arte marziale la cui pratica rasenta la devozione religiosa in tutto il paese. La dedizione e la partecipazione attorno al piú marginale incontro della serata sono degni di un combattimento per il titolo mondiale, un evento a cui partecipare.
Gli incontri si svolgono il lunedì, il mercoledì, il giovedì e la domenica alle 18:30. Il biglietto costa fra i 500฿ ed i 1500฿.



10 -Victory Monument (อนุสาวรีย์ชัยสมรภูมิ) 
 

Bangok é sinonimo di "street food" e tutta la zona di Victory monument ne rappresenta il manifesto. Sicuramente uno dei miei luoglhi preferiti per uscire la sera. Uno dei piú grandi hub dei trasporti della cittá, il monumento si erge al centro di una enorme rotatoria dove il traffico caotico onnipresente fa da colonna sonora; tutto intorno centinaioa di bancarelle costituiscono un mercato perenne dove trovare alcuni dei migliori piatti tipici e vestiti di ogni genere. Da qui si diramano centinaia di "Sois" (parola tailandese per vicolo) stracolmi di ristoranti, snack, venditori dei piú buoni succhi di frutta tropicale che ho mai assaggiato. Sul lato Sul lato nord-est della rotatoria si trova il famoso "vicolo barca noodle", dove è possibile scegliere tra una varietà di ristoranti barca , specializzati nel cucinare noodles. Per arrivare: prendere la Skytrain BTS alla stazione di Victory Monument, uscita n. 3 o 4 , e iniziate ad esplorare a piedi intorno al monumento.

Buon Viaggio!

0 commenti:

Posta un commento